Arredare

Quadri per rinnovare e arredare casa

Hai voglia di cambiare aspetto alla tua casa? Capita a tutti di sentire l’irrefrenabile desiderio di rinnovare. Ma chi l’ha detto che per dare nuova linfa alla tua dimora sia necessario buttare i vecchi mobili e rifare l’arredamento? A volte basta davvero poco per fare tanto: per dare un tocco di vitalità alla tua casa rendi le tue pareti moderne!

Quadri moderni per arredamento

Per svecchiare il tuo appartamento bastano pochi semplici passi. Valuta, insieme a un esperto, la possibilità di cambiare disposizione ai mobili per creare nuovi spazi e ambienti inediti: questa semplice operazione ti darà l’idea di vivere in una casa nuova. A questo punto, per dare un tocco in più, concentrati sulla decorazione murale: potrai cambiare aspetto alle stanze semplicemente decorando le pareti con quadri, foto e cornici. Un quadro moderno posizionato ad hoc ha, infatti, il potere di rendere più suggestiva l’atmosfera diventando un elemento d’arredo capace di calamitare l’attenzione degli ospiti sull’angolo di casa desiderato.

Ecco perché l’arte diventa la soluzione ideale per ridare vitalità a uno spazio altrimenti ‘trascurato’ oppure per caratterizzare gli angoli della casa dove ami trascorrere il tuo tempo.

Ma dove vanno posizionati i quadri? Di solito le stanze top da arredare con dipinti, immagini e dettagli grafici sono il salone, l’ingresso e la camera da letto, ma anche il bagno e la cucina, ormai, sono ottime soluzioni per fare il pieno di arte.

Tele moderne per il soggiorno

Quando la voglia di novità è impellente c’è una sola cosa da fare…arredare casa e soprattutto iniziare a rinnovare il living, che è una delle stanze più vissute della casa soprattutto nei momenti di relax. Esistono quadri per soggiorno di vario stile e dimensione; la scelta dipende sostanzialmente da cosa vuoi trasmettere e dall’effetto che vuoi ottenere. In un’abitazione, infatti, i quadri sono molto di più che semplici complementi d’arrendo: donano colore e conferiscono un’anima alla casa, la tua anima.

È per questo che devono rispecchiare esattamente il tuo stile. I quadri design sono di tendenza: tele moderne astratte realizzate con materiali decorativi e montate su telai estetici capaci di abbellire in maniera stilosa e contemporanea l’ambiente cui sono destinati. Tra i quadri da salotto più quotati restano in top ten anche le grandi opere d’autore dei fotografi più acclamati, così come anche i dettagli estrapolati dai dipinti più amati. E se ami lo stile moderno, ma non vuoi rinunciare a quel tocco vintage che calza sempre a pennello, opta per le fotografie: riproporre i tuoi ricordi in immagini su quadri moderni ha un grandissimo effetto artistico. Elementi d’arredo molto apprezzati sono anche i quadri moderni su tela, meglio se in trittico. Su Innovation Art Design, inoltre, puoi trovare creazioni esclusive artistiche e di design tratte da opere di artisti contemporanei e stampate su vari tipi di materiali, perfetti per arredare qualunque spazio della tua casa.

Quadri singoli o in gruppo?

Ora che hai scelto il soggetto dei tuoi quadri e la parete su cui appenderli, non resta che risolvere l’ultimo dilemma: quadri singoli o in gruppo? Vien da sé che se vuoi dare maggior rilievo a un quadro, è meglio appenderlo da solo.

Se però è lo spazio nel suo complesso che vuoi evidenziare, allora valuta la possibilità di giocare con le composizioni più diverse, da realizzare sulla base delle forme e dei colori dei dipinti. Un consiglio: prima di appendere la composizione al muro, fai una prova generale sul pavimento per vedere il risultato finale ed evitare errori.

Uno dei più frequenti? Esagerare con gli abbinamenti estrosi in ambienti tendenzialmente più seriosi: contrasto sì, ma senza strafare! Un altro errore che spesso si compie è quello di appendere i quadri troppo in alto o, al contrario, troppo in basso sulla parete. Una dritta: le immagini devono sempre essere posizionate all’altezza degli occhi.

Arredare con plexi e  dibond

Riammodernare sì, ma come? Leggerezza: deve essere questa la parola d’ordine. Gli esperti non mentono ed è proprio questo il trend che sembra accompagnare le scelte di ogni tipo nell’era moderna. Anche quando si tratta di arte e interior design. E’ per questo che plexiglass e dibond sono gli alleati numero 1 quando si tratta di scegliere i complementi d’arredo per la propria abitazione, sia che si tratti di piccoli pezzi mobilio, quali sedie, mensole e scaffali, sia che si tratti di arte.

Cosa sono?

Il plexiglass è una valida alternativa al vetro: in parole povere, si tratta di un materiale plastico di polimeri altamente filtrante. Basti pensare che il plexiglass trasparente riesce a filtrare fino al 93% della luce visibile, contro l’80% filtrata dal vetro. Il dibond, invece, è un pannello in alluminio composito con anima in polietilene estruso e superfici esterne in alluminio rivestite con vernice protettiva in pvdf.

Quando usarli?

Essendo un materiale molto versatile, il plexiglas si presta perfettamente per la realizzazione di molti complementi d’arredo. La trasparenza lo rende idoneo a ogni stile: negli ambienti più classici porta una ventata di leggerezza e modernità, mentre negli ambienti più moderni ne sposa perfettamente il mood. Tra giochi di luce e trasparenze, inoltre, è perfetto per arredare ambienti piccoli e particolarmente angusti poiché dà la sensazione di ingombri minori e di maggior luminosità. Anche il dibond è particolarmente indicato nell’interior design più moderno, per la realizzazione di mobili e complementi d’arredo, ma anche per la realizzazione di prodotti artistici quali quadri, stampa digitale e serigrafie. Per le sue caratteristiche di resistenza e leggerezza, infatti, il dibond si presta a essere sagomato, piegato e assemblato, garantendo così un tocco moderno all’arredo del tuo appartamento e ispirandoti nuova creatività per l’interior design dei vari spazi.

Di Sonia Russo

Alessandro-Zucca---Sinapsi-Op-n-3
Scegli
Chiudi
Maddalena-Palladini---Emozioni-Green-Op-n-3
Scegli
Chiudi
Carlo Busetti - Incontri Op n 6
Scegli
Chiudi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *