Arredare

Complementi d’arredo per arredare barche e yacht

Complementi d'arredo per arredare barche e yacht

I complementi d’arredo regalano colore e calore agli ambienti. I consigli per arredare gli spazi piccoli, come quelli di una barca o di uno yacht con eleganza.

Quadri per arredare barche e yacht

L’arredamento di una barca, soprattutto se di lusso, deve essere curato in ogni minimo dettaglio, proprio come quello di casa. Questo perché spesso si tende a trascorrere sulla propria imbarcazione un periodo di tempo relativamente lungo e vivere in un ambiente spoglio non è mai piacevole. E’ vero, quindi, che la decorazione murale della propria barca non è sicuramente un’esigenza primaria ai fini del tuo viaggio per mari, ma lo diventa nel momento in cui vuoi rendere quel viaggio davvero speciale: sentirsi a casa è il primo passo per gioire di ogni piccola cosa. Ecco, allora, che – esattamente come per i complementi d’arredo – anche le pareti della barca devono avere il tuo tocco personale. Come? Prestando particolare cura e attenzione ai quadri da appendere ai muri.

Quadri come complementi d’arredo per la barca: materiali e dimensioni

Per quanto possa sembrare scontato, l’arredo murale per le imbarcazioni è, in realtà, molto particolare: deve infatti rispettare determinati canoni di qualità e dimensioni.

Tutto in barca è studiato su misura e gli spazi da decorare con tele e quadri sono determinati da dimensioni limitate. La presenza di numerosi agenti di deterioramento, quali la salsedine e l’umidità, ad esempio, richiede inoltre l’utilizzo di materiali idonei: quel poster che tanto ti piace avrà probabilmente vita breve in una cornice a giorno che lascia infiltrare l’umidità. Attenzione a un altro dettaglio nella scelta dei complementi d’arredo: quando parliamo di dimensioni, non ci riferiamo soltanto alla grandezza della stampa in sé, ma anche al suo peso.

Le pareti della barca, infatti, non sono così spesse come i muri di casa, per cui non sono idonee a sopportare quadri molto pesanti e cornici ingombranti.

Come appendere i quadri in barca

A questo punto sorge spontaneo un dubbio: come appendere i quadri in barca? Se stai pensando di usare fischer, chiodi e martello lascia perdere: meglio optare per soluzioni che rispettino i pannelli senza rovinarli ma che, al tempo stesso, evitino imbardi e spostamenti del quadro stesso, che, anche in alta marea, dovrà risultare ben fissato nell’arredo.

Allora che si fa? Una prima opzione potrebbe essere utilizzare un biadesivo spesso: è funzionale e quando vuoi togliere il quadro basta tagliare con un cutter l’adesivo e pulire la parte incollata alla parete con alcol e olio di gomito. Anche il velcro potrebbe essere un’idea: unica accortezza è quello di metterne sempre almeno due strisce, nella parte superiore e in quella inferiore della cornice.

Pareti eleganti e minimal

Come dicevamo poc’anzi, gli spazi delle imbarcazioni da dedicare alla decorazione murale, soprattutto se parliamo di barche di piccole e medie dimensioni, non sono estremamente ampie. Ragion per cui, se desiderate aggiungere un tocco personale alla vostra imbarcazione senza saturare gli spazi, dovrete sfruttarli al meglio.

Come? Giocando sul gusto elegante delle cornici ridotte, ad esempio. Sì anche alle stampe stilizzate che conferiscono all’ambiente un tocco di classe senza diventare ingombranti e fagocitanti per lo sguardo e, soprattutto, senza che l’ambiente ne risulti appesantito. Lo stesso effetto si può ottenere decorando l’interno dell’imbarcazioni con piccoli quadri fissati strategicamente nei punti focali dei vari locali: l’ingresso, il corridoio, lo spazio sopra la dinette, il capoletto… la vostra barca guadagnerà in stile ed eleganza.

Complementi d'arredo per arredare barche e yacht

Quadri in barca: colori, forme e quantità

Prediligete per gli arredi o le pareti della vostra imbarcazione una tonalità chiara per non saturare l’ambiente: in questo modo la decorazione murale con stampe e quadri risulterà maggiormente in armonia e regalerà all’atmosfera un tocco di calore e familiarità. Ricordate che, anche se siete in vacanza, l’arredo deve rispecchiarvi quindi date spazio alla vostra passione appendendo alle pareti i soggetti che amate. Se volete focalizzare l’attenzione su un’emozione o una sensazione in particolare, fissate un’unica stampa che attiri l’attenzione. Se invece volete azzardare un tocco d’artista, appendete tanti piccoli quadri dando vita a una gallery wall in miniatura, che sicuramente non passerà inosservata in un contesto così inusuale. Per dare un tocco dal gusto contemporaneo alla vostra imbarcazione, su Innovation Art Design trovate creazioni esclusive artistiche e di design tratte da opere di artisti contemporanei stampate su vari tipi di materiali, adatte ad arredare abitazioni, uffici e barche. La chicca in più? Si possono anche personalizzare per progetti su misura.

A ogni ambiente il suo stile nei complementi d’arredo

Indeciso sullo stile da dare alla tua barca? Valuta l’idea di spezzare gli ambienti: quadri allegri e colorati si prestano bene negli ambienti destinati ai momenti più easy, come a ridosso del ponte o nella zona cucina, per la zona salotto meglio scegliere stampe raffinate quali paesaggi, stampe metropolitane, immagini stilizzate o dettagli di opere contemporanee, mentre la zona notte, soprattutto se collocata in fondo a una nicchia, si presta bene a sposare soluzioni più etniche con quadri e tele dai colori caldi e dai soggetti accoglienti e pieni di pathos.

Attenzione però a non esagerare: evitate il sovraffollamento di stili e colori perché gli eccessi creeranno un’atmosfera opprimente e confusionaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *