Peter Burchia

PETER BURCHIA

Peter Burchia è nato a bolzano e rappresenta una persona creativa poliedrica, interessato sia alla musica che alla pittura e molto presente sul territorio altoatesino.
Fin da piccolo si avvicina al disegno riproducendo animali, principalmente volatili, che trovata all’interno delle riviste naturalistiche: “ricordo che già da bambino, non so che età avessi, questo mi dava qualcosa, una sensazione positiva e alimentava quel sogno di esplorare e conoscere la natura”.

Peter Burchia - da 1 a 10 Op n 3

Peter intraprende un percorso scolastico che lo porta nella direzione dell’arte, frequentando il liceo artistico tedesco di Bolzano. Si interessa qui alla storia dell’arte ma ben presto capisce che questo percorso si allontana dalla sua concezione di arte “era bello avere a disposizione lo spazio e molto materiale in cui potevo esprimermi e lavorare” afferma, “però per me pittura e disegno sono più un momento di riflessione che un’attività vera e propria”. Dopo il liceo inizia a dedicare più tempo alla musica “continuavo a fare mostre, ma producevo poco o niente, qualche disegno su carta”.

Parlando della sua pittura la definisce principalmente astratta, con episodi di sperimentazione anche nel figurativo. L’idea nasce senza una progettualità alle spalle: pennello e colori alla mano si fa trasportare dalle emozioni, spinto più dall’esigenza di fare, senza un obbiettivo definito.

MOSTRE PRINCIPALI:

2011
Mostra a Bolzano “Condito”

2013
Mostra a Merano Ost West Club “Online”

2015
Mostra a Bolzano Vintola “The Inner Sign” Collettiva
Mostra a Bressanone Mercato Artigianale “La strada è l’obiettivo”
Workshop “Il colore dell’altro”

2016
Mostra a Bolzano “St.Anton-Im Rahmen eines Rahmens”
Mostra a Bolzano “kleine Gallerie”

2017
Mostra a Bolzano “Exil”

2018
Mostra a Bolzano “Galleria civica”-In Absence of, collettiva
Mostra a Bolzano “St.Anton”-Luce

RIMANI IN CONTATTO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

RICHIEDI INFORMAZIONI

VUOI INFORMAZIONI SUL PROGETTO?